ArtBonus, vale per le donazioni a un ente privato?

14/08/2019 – Le donazioni effettuate a favore di una ente privato che promuove e diffonde la cultura e l’arte non possono fruire dell’ArtBonus se non vengono rispettati i requisiti di ‘appartenenza pubblica’.

A specificarlo l’Agenzia dell’Entrate nell’interpello 250/2019 in cui risponde ad una Fondazione che, avendo utilizzato uno spazio del Comune per la costruzione di un museo, riteneva di poter essere assimilata a un istituto o luogo della cultura di appartenenza pubblica, condizione che le consentirebbe il diritto di accedere al credito d’imposta.

ArtBonus: il requisito ‘appartenenza pubblica’
Riguardo il requisito della “appartenenza pubblica”, l’Agenzia delle Entrate ha precisato che in presenza di alcune caratteristiche, gli istituti e i luoghi della cultura aventi personalità giuridica di diritto privato hanno, in realtà, natura pubblicistica..
Continua a leggere su Edilportale.com


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Translate »