Sblocca Cantieri, silenzio assenso e tempi dimezzati per le infrastrutture prioritarie

Sblocca Cantieri, silenzio assenso e tempi dimezzati per le infrastrutture prioritarie

02/05/2019 – Per la realizzazione delle infrastrutture prioritarie, e il completamento di quelle ferme, il decreto Sblocca Cantieri prevede il silenzio assenso e l’accorciamento dei termini previsti dalle norme in materia di tutela dei beni culturali e ambientali. Si tratta di un numero di norme elevato e secondo il dossier elaborato dal Servizio studi del Senato bisognerebbe circostanziare meglio su quali disposizioni lo Sblocca Cantieri andrà ad impattare. Lo sblocco delle opere ferme passa anche attraverso il potenziamento del ruolo dei commissari straordinari. Figure già presenti nel panorama normativo, che potranno agire agilmente in deroga alle leggi sugli appalti, in

Sismabonus e Ecobonus, le novità in vigore col Decreto Crescita

Sismabonus e Ecobonus, le novità in vigore col Decreto Crescita

02/05/2019 – Favorire l’acquisto di case antisismiche e la realizzazione di interventi di messa in sicurezza ed efficientamento energetico sulle proprie abitazioni. Con l’obiettivo di smuovere il mercato, e contemporaneamente promuovere la riqualificazione del patrimonio edilizio, il Decreto Crescita, in vigore dal 1° maggio, amplia e modifica le norme sulle detrazioni fiscali. Sismabonus per l’acquisto case antisismiche Il Decreto Crescita potenzia il bonus per chi acquista una casa antisismica. Chi comprerà una unità immobiliare in un edificio demolito e ricostruito in zona 1, 2 o 3, potrà ottenere una detrazione pari al 75% del prezzo se dalla realizzazione degli interventi

Tende da sole, guida alla scelta

Tende da sole, guida alla scelta

02/05/2019 – Le tende da sole permettono, grazie alla loro capacità schermante, di proteggersi dal sole estivo, sfruttando maggiormente gli spazi esterni. A seconda del tipo di struttura che si installa e del luogo nel quale ci si trova, bisogna richiedere specifiche autorizzazioni al Comune di appartenenza (consultando il Regolamento Edilizio) o al condominio in cui si risiede. Tende da sole: cosa sapere prima di installarle Quando si installano manufatti leggeri per gli spazi esterni, è importante comprendere se l’intervento sia assimilabile ad interventi di edilizia libera; la realizzazione di tali strutture ha sempre generato dubbi sulle autorizzazioni necessarie ma

Compravendite immobiliari, cresce (poco) l’attenzione verso la classe energetica

Compravendite immobiliari, cresce (poco) l’attenzione verso la classe energetica

02/05/2019 – Nel 2018 aumenta, anche se lievemente, il numero delle compravendite immobiliari nelle migliori classi energetiche (+6%), mentre è sceso sotto il 50% il peso sul mercato degli immobili di classe G, la peggiore. Ad evidenziarlo il Report sulle dinamiche del mercato immobiliare in funzione delle caratteristiche energetiche degli edifici, frutto della collaborazione tra l’ENEA, l’Istituto per la Competitività (I-Com) e la Federazione Italiana degli Agenti Immobiliari Professionisti (FIAIP), presentato lo scorso 30 aprile a Roma. Efficienza energetica, il peso della classe energetica nelle compravendite Il Report, pur confermando l’importante peso che hanno gli immobili di classe G (classe

Fondo Sport e Periferie, nel 2019 si potrà contare su 45 milioni di euro

Fondo Sport e Periferie, nel 2019 si potrà contare su 45 milioni di euro

02/05/2019 – Il Fondo ‘Sport e Periferie’ potrà contare su maggiori risorse nell’immediato, assicurandosi, nel 2019, 45 milioni di euro, in luogo dei 10 milioni previsti. È stata, infatti, pubblicata la Delibera 10/2019 con cui il CIPE rimodula i fondi, anticipando le risorse previste per gli anni futuri dalla Delibera Cipe 16/2018. Fondo Sport e periferie: la rimodulazione delle risorse La delibera modifica l’articolazione finanziaria del Piano operativo sport e periferie in questo modo: – anno 2019: milioni di euro 45,00 (in luogo di 10,00); – anno 2020: milioni di euro 25,00 (in luogo di 10,00); – anno 2021: milioni

Sblocca Cantieri, nel nuovo Codice Appalti procedure più veloci o meno concorrenza?

Sblocca Cantieri, nel nuovo Codice Appalti procedure più veloci o meno concorrenza?

30/04/2019 – Sono state concepite per velocizzare l’apertura dei cantieri. Sono le modifiche al Codice Appalti introdotte dal decreto “Sblocca cantieri” (DL 32/2019). Prescindendo dalle considerazioni sui tempi di approvazione della norma, un po’ rallentati rispetto all’obiettivo di accelerazione dell’iter dei lavori, (il primo via libera del CdM è arrivato il 21 marzo, il secondo il 18 aprile e l’entrata in vigore il 19 aprile, cui bisogna aggiungere i 60 giorni per la conversione in legge) il decreto introduce misure che, in alcuni casi, sembrano limitare la concorrenza nell’ottica della semplificazione e non piacciono ai progettisti. Progettisti, ci sarà meno

CTU, calcolare i compensi sul prezzo di vendita è legittimo

CTU, calcolare i compensi sul prezzo di vendita è legittimo

30/04/2019 – Il compenso del consulente tecnico di ufficio (CTU), chiamato a valutare un immobile pignorato, può essere calcolato sul prezzo di vendita e non sul valore di stima. Ma non solo, perché al professionista possono solo essere corrisposti acconti fino al 50% del valore di stima. La Corte Costituzionale, con la sentenza 90/2019 ha chiuso il cerchio di una vicenda iniziata qualche anno fa con le proteste dei professionisti contro la Legge 132/2015, con cui sono state definite una serie di misure in materia fallimentare, tra cui i compensi dei professionisti esperti chiamati a collaborare con i giudici. CTU,

Sblocca Cantieri, Commercialisti: la norma sulle cause di esclusione è illegittima

Sblocca Cantieri, Commercialisti: la norma sulle cause di esclusione è illegittima

30/04/2019 – No ad uno Stato di polizia tributaria. Ad affermarlo è l’Associazione italiana Dottori commercialisti, che ha messo sotto accusa il Decreto Sblocca Cantieri (DL 32/2019). A finire sotto esame è una norma dello Sblocca Cantieri che modifica l’articolo 80 del Codice Appalti (D.lgs. 50/2016) sulle cause di esclusione dalle gare. Sblocca Cantieri e esclusione dalle gare In base al Decreto Sblocca cantieri, “un operatore può essere escluso dalla partecipazione a una procedura d’appalto se la stazione appaltante è a conoscenza e può adeguatamente dimostrare che lo stesso non ha ottemperato agli obblighi relativi al pagamento delle imposte e

Dispositivi per il controllo da remoto, ecco i requisiti per accedere all’ecobonus

Dispositivi per il controllo da remoto, ecco i requisiti per accedere all’ecobonus

30/04/2019 – Quali requisiti devono soddisfare i dispositivi multimediali per il controllo da remoto per accedere all’ecobonus? Le caratteristiche di tali dispositivi sono state elencate dall’Agenzia delle Entrate nella Guida all’ecobonus e dall’Enea nei Vademecum. Dispositivi per il controllo da remoto: ecco quando accedono all’ecobonus Per le spese sostenute tra il 1° gennaio 2016 e il 31 dicembre 2019, è prevista una detrazione per l’acquisto, l’installazione e la messa in opera di dispositivi multimediali per il controllo a distanza degli impianti di riscaldamento, produzione di acqua calda o climatizzazione delle unità abitative. L’obiettivo è aumentare la consapevolezza dei consumi energetici

Nuovo regime forfetario, le Entrate chiariscono i requisiti per l’accesso

Nuovo regime forfetario, le Entrate chiariscono i requisiti per l’accesso

29/04/2019 – Le partite Iva che erano in regime semplificato o ordinario (perché non presentavano i requisiti ai fini dell’applicazione del regime forfetario) ma che non hanno conseguito ricavi e compensi superiori a 65mila euro possono, a partire dal 2019, passare al regime forfetario. A chiarirlo la Circolare 9/2019 dell’Agenzia delle Entrate in cui vengono specificati i requisiti e gli ambiti di applicazione del regime forfetario (introdotto dalla Legge di Stabilità 2015 e profondamente innovato dalla Legge di Bilancio 2019). Come passare al nuovo regime forfetario L’Agenzia chiarisce che grazie alle modifiche normative operate dalla Legge di Bilancio 2019, i

Translate »