Sblocca Cantieri, progettisti contro incentivo 2% ai tecnici P.A. e appalto integrato

Sblocca Cantieri, progettisti contro incentivo 2% ai tecnici P.A. e appalto integrato

24/04/2019 – Dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del DL Sblocca Cantieri, Fondazione Inarcassa, la Fondazione architetti e ingegneri liberi professionisti iscritti ad Inarcassa, conferma la propria contrarietà alla reintroduzione dell’incentivo del 2% per le attività di progettazione ad opera dei pubblici dipendenti e al ricorso all’appalto integrato. Come già espresso in audizione in Senato la settimana scorsa, il Presidente di Fondazione Inarcassa, Egidio Comodo, torna a sottolineare che “queste misure rappresentano un duro colpo e un attacco alla dignità degli architetti e ingegneri liberi professionisti”. “La reintroduzione dell’incentivo del 2% – ha aggiunto – rischia infatti di avvantaggiare i

Piano Invasi, via libera a 260 milioni di euro per 57 progetti

Piano Invasi, via libera a 260 milioni di euro per 57 progetti

24/04/2019 – Via libera al primo stralcio di 260 milioni di euro per la progettazione e realizzazione di 57 progetti idrici. È stato, infatti, firmato dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conto, il DPCM, proposto dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, di adozione del primo stralcio del Piano nazionale del settore idrico – sezione invasi. Piano Invasi: le opere finanziate Il Piano è composto da 57 interventi: 18 opere di sola progettazione e altre 39 opere di progettazione e realizzazione. Si tratta di importanti interconnessioni idriche, ovvero completamenti di dighe mai ultimate o adeguamenti idraulici di dighe esistenti,

Ecobonus, ecco il modello per la cessione del credito per lavori sulle singole case

Ecobonus, ecco il modello per la cessione del credito per lavori sulle singole case

23/04/2019 – Online il modello dell’Agenzia delle Entrate che permette ai contribuenti che effettuano lavori di efficientamento energetico sulle singole unità immobiliari di cedere la detrazione fiscale a Esco, fornitori, consorzi e società consortili. L’Agenzia ha, infatti, pubblicato il modulo e le istruzioni relative con il Provvedimento 100372/2019. Cessione dell’ecobonus: chiarimenti dalle Entrate Il provvedimento delle Entrate individua, con riferimento agli interventi di riqualificazione energetica effettuati su singole unità immobiliari, le modalità con le quali, sia gli incapienti sia gli altri privati, possono optare per la cessione del corrispondente credito in favore dei fornitori che hanno effettuato gli interventi. Le

Sblocca Cantieri, lavori di ricostruzione in Centro Italia senza gara

Sblocca Cantieri, lavori di ricostruzione in Centro Italia senza gara

23/14/2019 – Velocizzare gli interventi di ricostruzione nelle aree colpite dal sisma e, in generale, tutti i lavori a seconda della loro rilevanza ai fini della pubblica incolumità. Sono gli obiettivi del decreto Sblocca Cantieri, in vigore dopo la pubblicazione lampo in Gazzetta Ufficiale. Ricostruzione Centro Italia, ok agli appalti senza gara L’impresa esecutrice dei lavori di riparazione e ricostruzione degli immobili danneggiati potrà essere scelta direttamente tra quelli iscritte nell’elenco speciale istituito per le attività di ricostruzione post-sisma. Viene cancellato quindi l’obbligo di richiedere un preventivo ad almeno 3 operatori. L’affidamento degli incarichi di progettazione, servizi di ingegneria e

Corrispettivi per committenti privati e pubblici, dal CNI i software per calcolarli

Corrispettivi per committenti privati e pubblici, dal CNI i software per calcolarli

23/04/2019 – Aggiornati i software gratuiti predisposti dal Consiglio Nazionale degli Ingegneri (CNI) per determinare il corrispettivo a base d’asta e redazione del progetto di un SIA (servizi di ingegneria e architettura) e per l’elaborazione del preventivo tipo e contratto tipo per committenti privati. I software, scaricabili qui, sono accompagnati da un documento-guida che ripercorre il quadro normativo degli ultimi anni in tema di compensi professionali. Corrispettivi ingegneri per i SIA: il software CNI Il CNI ha spiegato che il software per il calcolo dei corrispettivi da porre a base di gara nelle procedure di affidamento di contratti pubblici dei

Sblocca Cantieri, finalmente in vigore le modifiche urgenti al Codice Appalti

Sblocca Cantieri, finalmente in vigore le modifiche urgenti al Codice Appalti

19/04/2019 – Sono in vigore da oggi, dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto Sblocca Cantieri, le modifiche urgenti al Codice Appalti. Tra le novità sui contratti pubblici di maggiore impatto spiccano il ritorno temporaneo all’appalto integrato, la reintroduzione dell’incentivo del 2% per i progettisti interni alla Pubblica Amministrazione e l’innalzamento dal 30% al 50% del tetto per il subappalto, senza l’obbligo di indicare la terna dei subappaltatori. Appalto integrato, incentivo 2%, subappalto al 50% L’appalto integrato sarà consentito per due anni. I progetti definitivi dovranno essere approvati entro il 31 dicembre 2020 e i bandi pubblicati nei 12

Ristrutturazioni con risparmio energetico, cosa accade se non si inviano i dati all’Enea?

Ristrutturazioni con risparmio energetico, cosa accade se non si inviano i dati all’Enea?

19/04/2019 – La trasmissione dei dati all’Enea degli interventi edilizi e tecnologici che beneficiano del bonus ristrutturazioni ma comportano anche risparmio energetico e/o utilizzo delle fonti rinnovabili, seppure obbligatoria per il contribuente, non fa venir meno, se non effettuata, il diritto al bonus, dal momento che non è prevista alcuna sanzione nel caso non si provveda all’adempimento. A chiarirlo l’Agenzia delle Entrate nella Risoluzione 46/E del 18 aprile 2019, con cui risponde alla richiesta in merito alle conseguenze derivanti dalla mancata comunicazione dei dati sui lavori. Lavori edilizi con risparmio energetico: la questione dell’invio dati all’Enea La ‘questione’ dell’invio dei

Il rischio sismico va affrontato in fase di progettazione

Il rischio sismico va affrontato in fase di progettazione

19/04/2019 – Si è svolta ieri a Cosenza l’ottava tappa di Edilportale Tour 2019. Molte le tematiche affrontate: dal ruolo della professione oggi, all’evoluzione del mercato e alle sue soluzioni pratiche. Punto di partenza del pomeriggio è stato la fragilità del territorio calabrese. “Questa regione – ha sottolineato Carlo Tansi, ricercatore presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche – è tra le regioni più esposte al rischio sismico al mondo. Per far fronte alle grandi tragedie prodotte dai terremoti in Calabria e nelle regioni ad alta sismicità, bisogna tenere a mente una parola fondamentale: prevenzione”. “L’abusivismo e le pessime tecniche costruttive

Pagamenti della PA entro 30 giorni, via alla Legge Europea 2018

Pagamenti della PA entro 30 giorni, via alla Legge Europea 2018

19/04/2019 – I pagamenti della Pubblica Amministrazione alle imprese non potranno più sforare il termine di 30 giorni. È stata approvata in via definitiva dal Senato la Legge Europea 2018, che cerca di porre rimedio ad una serie di procedure di infrazione avviate da Bruxelles contro l’Italia per il mancato o il non completo rispetto della normativa comunitaria. Pagamenti della PA entro 30 giorni La Legge Europea riscrive l’articolo 113-bis del Codice Appalti. I pagamenti degli acconti dei corrispettivi di appalto saranno effettuati entro 30 giorni dall’adozione di ogni stato di avanzamento dei lavori, salvo che sia espressamente concordato nel

Ecobonus e sismabonus, chiarimenti sulla cessione del credito

Ecobonus e sismabonus, chiarimenti sulla cessione del credito

19/04/2019 – La cessione del credito corrispondente alla detrazione “sismabonus+ecobonus” prevista per i lavori effettuati sui condomini può essere destinata anche a soci lavoratori artigiani di un’impresa edile sub-appaltatrice, in quanto soggetti collegati agli interventi agevolati. A specificarlo l’Agenzia nella Risposta 109/2019. Cessione del credito in condominio: il quesito Una società che ha acquisito da un condominio un credito fiscale derivante da detrazioni collegate a interventi di riduzione del rischio sismico e di riqualificazione energetica (sisma bonus + ecobonus) ha chiesto all’Agenzia se fosse possibile cedere il credito (nel limite di una sola ulteriore cessione successiva alla prima) ai soci

Translate »