Emilia-Romagna, le colonie potranno diventare condhotel

Emilia-Romagna, le colonie potranno diventare condhotel

19/04/2019 – La Regione Emilia-Romagna apre ai condhotel, la formula ricettiva ‘mista’ che combina nella stessa struttura camere d’albergo tradizionali e alloggi privati realizzati dalla vendita di parte delle stanze. È stata, infatti, approvata in Assemblea legislativa la legge regionale che definisce regole e requisiti per avviare e gestire le nuove strutture con l’obiettivo di riqualificare e innalzare la qualità delle strutture, fidelizzare la clientela internazionale e diversificare l’offerta ricettiva del territorio. Emilia-Romagna, le colonie potranno diventare condhotel La possibilità di ‘trasformarsi’ in condhotel, unico caso in Italia, è estesa anche alle colonie marittime e montane: si tratta di una

Sblocca Cantieri, dal Consiglio dei Ministri il via libera-bis

Sblocca Cantieri, dal Consiglio dei Ministri il via libera-bis

18/04/2019 – Deroga alle distanze minime e alle altezze massime, ritorno all’appalto integrato, liberalizzazione parziale del subappalto. Dopo un mese di attesa, l’annuncio di una imminente pubblicazione e il richiamo del Quirinale si sblocca lo Sblocca cantieri. Il testo è tornato sul tavolo del Consiglio dei Ministri, che da Reggio Calabria ha dato il via libera al decreto. Deroghe alle distanze minime per la rigenerazione urbana Per ridurre il consumo di suolo e favorire il rinnovamento del patrimonio edilizio, i imiti previsti dal DM 1444/1968, tra cui la distanza minima di 10 metri tra pareti finestrate, saranno applicati solo nelle

Bonus verde e polizze anticalamità nella Precompilata 2019

Bonus verde e polizze anticalamità nella Precompilata 2019

18/04/2019 – Spese su aree condominiali che danno diritto al bonus verde e premi assicurativi contro le calamità per immobili a uso abitativo. Sono due delle nuove informazioni che i contribuenti hanno trovato nel 730 precompilato che l’Agenzia delle Entrate ha messo online tre giorni fa. Dal pomeriggio di lunedì 15 aprile è, infatti, disponibile la dichiarazione dei redditi precompilata con i dati inviati all’Agenzia delle Entrate dagli enti esterni (studi medici, farmacie, banche, assicurazioni, università, ecc.) e dai datori di lavoro tramite le certificazioni uniche. Tra questi, i dati relativi ai bonifici per ristrutturazioni, che guadagnano quota 16 milioni,

Archiproducts Milano. Eclettismo e progetti d’autore

Archiproducts Milano. Eclettismo e progetti d’autore

18/04/2018 – 50 brand internazionali, 15 room allestite con più di 200 prodotti, un percorso espositivo che ha ospitato più di 11.000 visitatori provenienti da ogni parte del mondo: si conclude – o per meglio dire si inaugura – la Design Experience firmata Archiproducts Milano, lo spazio di co-net-working di Zona Tortona aperto tutto l’anno agli architetti, designer e brand. Il building di Tortona 31 si è confermato anche quest’anno appuntamento imperdibile della Milano Design Week, un progetto corale all’insegna dell’eclettismo, che esplora inedite contaminazioni tra design e mondi collaterali. Così ogni stanza del nuovo layout diventa un microcosmo a

Catasto, i tecnici propongono la riforma dal basso

Catasto, i tecnici propongono la riforma dal basso

18/04/2019 – Tutto da rifare il Catasto fabbricati. Lo ha affermato il presidente del Consiglio Nazionale dei geometri, Maurizio Savoncelli, intervenuto come rappresentante della Rete delle Professioni Tecniche (RPT) in audizione in Commissione parlamentare di vigilanza sull’anagrafe tributaria nell’ambito dell’indagine conoscitiva per la riforma della fiscalità immobiliare. Secondo i tecnici, la riforma del Catasto deve integrarsi con gli obiettivi di sostenibilità e messa in sicurezza del territorio e, soprattutto, non deve essere calata dall’alto, ma portata avanti insieme a cittadini consapevoli. Riforma del Catasto, Rpt: allinearsi al mercato Il problema principale del Catasto dei fabbricati, ha sottolineato Savoncelli, è che

L’edilizia dei prossimi 10 anni dovrà essere ‘dimostrabile’

L’edilizia dei prossimi 10 anni dovrà essere ‘dimostrabile’

18/04/2019 – “E’ importante porsi delle domande sul futuro dell’edilizia e della città per farsi trovare pronti davanti ad ogni cambiamento”. A dichiararlo, in apertura della settima tappa di Edilportale Tour 2019 a Catania, Alessandro Amaro, Presidente dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Catania; Amaro ha anche criticato duramente la scelta del Governo di puntare su una centrale unica per la progettazione che non valorizzerà i contesti locali su cui si fondano le città. La situazione del comparto vista dagli imprenditori e dai tecnici è stata descritta da Giuseppe Ali, delegato Ance, e Agatino Spoto, Presidente del collegio dei Geometri

Archiproducts Milano. Tra eclettismo e progetti d’autore

Archiproducts Milano. Tra eclettismo e progetti d’autore

18/04/2018 – 50 brand internazionali, 15 room allestite con più di 200 prodotti, un percorso espositivo che ha ospitato più di 11.000 visitatori provenienti da ogni parte del mondo: si conclude – o per meglio dire si inaugura – la Design Experience firmata Archiproducts Milano, lo spazio di co-net-working di Zona Tortona aperto tutto l’anno agli architetti, designer e brand. Il building di Tortona 31 si è confermato anche quest’anno appuntamento imperdibile della Milano Design Week, un progetto corale all’insegna dell’eclettismo, che esplora inedite contaminazioni tra design e mondi collaterali. Così ogni stanza del nuovo layout diventa un microcosmo a

Abusi edilizi, il Comune ha il dovere di demolirli

Abusi edilizi, il Comune ha il dovere di demolirli

18/04/2019 – Il Comune ha il dovere di reprimere gli abusi edilizi portando a termine le ordinanze di demolizione. Questo, in sintesi, quanto affermato dal Tar Sicilia con la sentenza 1029/2019. Demolizione abusi edilizi, il caso Il caso riguarda una serie di abusi commessi da un condomino. L’Area Tecnica della Riqualificazione Urbana e delle Infrastrutture del Comune che aveva inizialmente autorizzato il mantenimento delle opere aveva poi revocato l’autorizzazione ordinando il ripristino dello stato dei luoghi e specificando che, se il responsabile non avesse provveduto entro 90 giorni, la demolizione sarebbe stata portata a termine dal Comune. Decorsi i termini,

Pannelli decorativi acustici per interni, guida alla scelta

Pannelli decorativi acustici per interni, guida alla scelta

18/04/2019 – È possibile rinnovare l’estetica e la funzionalità degli ambienti interni senza effettuare grossi lavori grazie all’inserimento di pannelli decorativi acustici. Questa ‘strade alternativa’ permette di vivacizzare gli ambienti interni, migliorando l’estetica e, al tempo stesso, le prestazioni acustiche. Pannelli decorativi acustici Tra i pannelli decorativi fonoassorbenti c’è Akusto One SQ di Saint-Gobain ECOPHON un pannello realizzato in lana di vetro 3a generazione ad alta densità. La superficie visibile è costituita da un tessuto in fibra di vetro Texona ed è disponibile anche con superficie verniciata. Se si opta per la lana di roccia c’è Rockfon® Eclipse™ Wall, un

Toscana, via al nuovo Codice regionale degli appalti

Toscana, via al nuovo Codice regionale degli appalti

18/04/2019 – Nuove regole per gli appalti pubblici in Toscana. È stata approvata la legge regionale recante “Disposizioni per la qualità del lavoro e per la valorizzazione della buona impresa negli appalti di lavori, forniture e servizi. Disposizioni organizzative in materia di procedure di affidamento dei lavori. Modifiche alla legge regionale 38/2007”. La norma modificherà infatti la LR 38/2007 che ha finora regolato lo svolgimento delle gare pubbliche. Appalti di lavori Negli appalti di lavori di importo superiore a 2 milioni di euro farà la sua comparsa il Durc di congruità, uno strumento destinato a contrastare fenomeni di illegalità. Il

Translate »