Compravendite, accordo tra geometri e notai contro le irregolarità edilizie

17/01/2019 – Assicurare che le compravendite avvengano in linea con i più elevati standard di sicurezza, anche sotto il profilo urbanistico ed edilizio.

Questo l’obiettivo del protocollo d’intesa siglato dal Collegio dei Geometri e Geometri laureati della provincia di Palermo e dal Consiglio Notarile dei Distretti Riuniti di Palermo e Termini Imerese. Il protocollo regionale si pone in continuità con quello nazionale siglato l’11 dicembre 2014 fra Geometri e Notai.

Compravendite: accordo tra geometri e notai palermitani
Grazie all’accordo, che avrà la durata di tre anni, sarà possibile avviare un’indagine completa su un immobile o su un patrimonio immobiliare rendendo note tutte le notizie che il compratore dovrebbe conoscere prima di procedere all’acquisto.

La partnership è finalizzata alla tutela dei soggetti che, a vario titolo, intervengono nella negoziazione poiché..
Continua a leggere su Edilportale.com


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Translate »