Il rischio sismico va affrontato in fase di progettazione

19/04/2019 – Si è svolta ieri a Cosenza l’ottava tappa di Edilportale Tour 2019. Molte le tematiche affrontate: dal ruolo della professione oggi, all’evoluzione del mercato e alle sue soluzioni pratiche.

Punto di partenza del pomeriggio è stato la fragilità del territorio calabrese. “Questa regione – ha sottolineato Carlo Tansi, ricercatore presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche – è tra le regioni più esposte al rischio sismico al mondo. Per far fronte alle grandi tragedie prodotte dai terremoti in Calabria e nelle regioni ad alta sismicità, bisogna tenere a mente una parola fondamentale: prevenzione”.

“L’abusivismo e le pessime tecniche costruttive – ha aggiunto Tansi – rappresentano la strada sbagliata, percorsa purtroppo fin qui, ma che è necessario abbandonare se vogliamo interrompere una volta per tutte la conta dei morti. Senza pensare che la Calabria, con 142 mila..
Continua a leggere su Edilportale.com


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Translate »