In arrivo 12,5 milioni per demolizione opere abusive e lavori nei piccoli centri

02/08/2019 – Via libera della Conferenza Unificata a due provvedimenti che coinvolgono gli enti locali; uno riguardante il fondo demolizioni opere abusive e un altro relativo al finanziamento di interventi infrastrutturali per i Piccoli Comuni fino a 3500 abitanti.

Demolizione opere abusive: 5 milioni di euro
La Conferenza Unificata ha dato parere positivo al decreto che stanzia 5 milioni di euro a favore di tutti i Comuni italiani per integrare le risorse necessarie agli interventi di demolizione di opere abusive.

Il provvedimento, inoltre, definisce i criteri per l’utilizzazione e la ripartizione del Fondo.

Il vicepresidente vicario dell’Anci, Roberto Pella, ha espresso soddisfazione per il risultato, commentando: “siamo riusciti ad ottenere che queste risorse, tutte a fondo perduto, siano assegnate direttamente ai municipi, solo tramite la compilazione di una richiesta on line alle Regioni”.

L’Anci ha richiesto..
Continua a leggere su Edilportale.com


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Translate »