01/10/2019 – In arrivo 80 milioni di euro per la progettazione e la realizzazione di 26 interventi sugli acquedotti.

È stato, infatti, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DPCM 1° agosto 2019 che adotta il primo stralcio della sezione “acquedotti” del Piano nazionale degli interventi nel settore idrico.

Acquedotti: 80 milioni per 26 interventi
Lo stralcio prevede 26 interventi che, finanziati con gli 80 milioni di euro, permetteranno la mitigazione dei danni connessi al fenomeno della siccità e il potenziamento e l’adeguamento delle infrastrutture idriche.

Le risorse copriranno sia i costi di progettazione degli interventi che i costi di realizzazione. Tra le opere finanziate ci sono: interconnessioni idriche, sostituzioni di condotti, potenziamento della rete e opere di messa in sicurezza di acquedotti.

Le regioni con il maggior numero di interventi sono: la Lombardia con 6, la Sicilia con 5 e Veneto e Campania..
Continua a leggere su Edilportale.com


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Translate »