Antincendio, il CNI spiega come calcolare il valore delle prestazioni

09/10/2019 – Aiutare i professionisti e le imprese che operano nel settore della prevenzione incendi ad individuare i giusti criteri di calcolo del valore delle prestazioni antincendio.

Questo l’obiettivo delle ‘Linea Guida per le prestazioni di ingegneria antincendio’, redatte dal Consiglio Nazionale degli Ingegneri (CNI) prendendo spunto da uno studio prodotto dalla Consulta Regionale degli Ordini Ingegneri della Lombardia.

Professionisti antincendio: l’impegno del CNI
Il documento del CNI mira alla formulazione di un capitolato prestazionale in cui l’attività in campo di prevenzione incendi viene articolata in numero di ore necessarie per sviluppare le varie prestazioni previste dalla normativa.

Le linee guida individuano i parametri significativi per la stima dell’impegno e della responsabilità professionale, soprattutto se le prestazioni sono eseguite con l’approccio prestazionale.

Il vademecum..
Continua a leggere su Edilportale.com


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Translate »