A Klimahouse 2020 c’è Rockwool: focus su lana di roccia per costruzioni in legno e novità per primi solai e coperture piane

Rockwool propone un’esperienza accattivante nel suo stand a Klimahouse dove presentare tutti i vantaggi della lana di roccia

L’articolo A Klimahouse 2020 c’è Rockwool: focus su lana di roccia per costruzioni in legno e novità per primi solai e coperture piane proviene da Teknoring.


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Con Klimahouse 2020 si apre una nuova era della progettazione sostenibile

Prende il via a Bolzano la 15ma edizione della Fiera internazionale per l’efficienza energetica e il risanamento in edilizia con oltre 450 stand e espositori e 150 appuntamenti. Ecco cosa sta accadendo

L’articolo Con Klimahouse 2020 si apre una nuova era della progettazione sostenibile proviene da Teknoring.


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Le professioni nell’arte. Curare l’organizzazione di una mostra – workshop intensivo della School for Curatorial Studies Venice

È in programma a Venezia il prossimo workshop intensivo organizzato dalla School for Curatorial Studies Venice per formare professionisti esperti nel settore dell’arte. L’incontro si concentrerà sulla figura del project manager e fornirà tutti gli strumenti necessari per gestire e organizzare grandi e piccole mostre d’arte.
Venezia, 28 febbraio – 1 marzo 2020 | Iscrizioni entro il 15 febbraio 2020
provincia: Venezia, regione: Veneto


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Equo compenso, in arrivo lo stop ai bandi gratis

22/01/2020 – L’equo compenso prova a salire sul treno del Milleproroghe. Gli on. Pd Chiara Gribaudo e Andrea Orlando hanno presentato un emendamento (11.1) per la tutela dei professionisti che lavorano con le pubbliche Amministrazioni. Un altro emendamento sull’argomento (23.01) è stato presentato a firma solo dell’on. Orlando.

Equo compenso, l’emendamento al Milleproroghe
L’emendamento 11.1 prevede che la Pubblica Amministrazione potrà conferire incarichi professionali, o affidare opere pubbliche nell’ambito delle quali previsti incarichi professionali, solo se il compenso pattuito sarà proporzionato alla quantità e alla qualità del lavoro svolto, nonché al contenuto e alle caratteristiche della prestazione.

Per la quantificazione dei compensi, si legge nell’emendamento, bisognerà tenere conto anche “dei parametri per la liquidazione giudiziale dei compensi e dei parametri..
Continua a leggere su Edilportale.com


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Gare di progettazione, Oice: leggero calo nel 2019, crescono gli appalti integrati

22/01/2020 – Dopo un primo semestre in forte crescita (+21% in valore sul 2018), il secondo semestre del 2019 inverte il segno dell’andamento dei bandi per progettazione e registra un -30%. Invece, per tutti i servizi di ingegneria e architettura, l’andamento numerico è complessivamente stabile ma segnato da un aumento del valore di oltre il 20% rispetto al 2018.

Il mese di dicembre 2019 è stato in netta ripresa rispetto a novembre e le gare di progettazione sono state 368, per un valore di 64,0 milioni di euro. Il confronto con il precedente mese di novembre è positivo: sono stati pubblicati più bandi di gara (+ 58,6%) per un valore molto più alto (+123,6%).

“Si è chiuso un anno di difficile interpretazione – ha dichiarato Gabriele Scicolone, Presidente OICE -: da una parte i servizi di progettazione che registrano una sia pure lieve flessione, dall’altra tutto il mercato dei servizi tecnici che raggiunge..
Continua a leggere su Edilportale.com


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Condominio, cosa far asseverare dal tecnico per ottenere l’ecobonus?

22/01/2020 – Gli interventi di riqualificazione energetica di parti comuni degli edifici condominiali, per beneficiate della detrazione fiscale fino all’85%, necessitano di un’asseverazione di un tecnico abilitato. Come deve essere redatta tale asseverazione?

Le indicazioni per la redazione dell’asseverazione tecnica sono riassunte dall’Enea nel Vademecum per la riqualificazione energetica delle parti comuni degli edifici condominiali. L’asseverazione varia a seconda che si tratti di un intervento agevolato al 70%, al 75%, all’80% o all’85%.

Riqualificazione energetica condomini: come redigere l’asseverazione
Ricordiamo che gli interventi sulle parti comuni di edifici si distinguono in:
1) interventi di riqualificazione energetica che interessino l’involucro dell’edificio con un’incidenza superiore al 25% della superficie disperdente lorda dell’edificio (detrazione fiscale del 70%);
2) interventi..
Continua a leggere su Edilportale.com


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Edilizia, addetti e fatturato aumentano ma la crescita frena

22/01/2020 – Nel 2019 il comparto dell’edilizia e delle costruzioni ha registrato un aumento del 2,6% del numero degli addetti e del 6% del fatturato ma la crescita segna una netta decelerazione: nel 2018, infatti, gli addetti sono aumentati del 4,3% e il fatturato dell’8,8%.

I dati arrivano dall’Osservatorio bilanci SRL – Focus Edilizia pubblicato dal Consiglio e dalla Fondazione Nazionale dei Commercialisti. L’analisi sulla base della banca dati AIDA – Bureau van Dijk ha riguardato i bilanci 2018 di quasi 80.000 srl afferenti al comparto, pari al 14% del totale di srl attive.

Nel dettaglio emerge come la crescita del fatturato (+6%, per oltre 65 miliardi di euro totali) sia più elevata tra le imprese del macrocomparto lavori di costruzione e demolizione (+8,5%) seguita dalle Srl del macrocomparto della costruzione di edifici, mentre mostra un leggero calo (-0,4%) quello dell’ingegneria civile.

Edilizia, addetti e fatturato..
Continua a leggere su Edilportale.com


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Tempi record per l’ampliamento dell’Hotel Pfösl – solo tre mesi per riconfigurare un ex-fienile con un involucro ligneo sorprendente

Lo studio di architettura bergmeisterwolf ha firmato il progetto di ampliamento del Nature&SpaVitalpina Hotel Pfösl di Nova Ponente, in provincia di Bolzano. Un cantiere di soli tre mesi, per la ristrutturazione di un ex fienile, parte di una struttura ricettiva inserita in un contesto naturale di forte impatto visivo.


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Treni e materiale ferroviario nel 2020: tra storia e rinnovamento

Nuovi treni e non solo: nel 2020 entrano in servizio di diversi nuovi gruppi di rotabili ferroviari in Italia. Vediamo quali novità interessano le infrastrutture e trasporti ferroviari e come si inserisce la rivalutazione dei treni storici

L’articolo Treni e materiale ferroviario nel 2020: tra storia e rinnovamento proviene da Teknoring.


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Incarico sospeso? Al progettista spetta un compenso maggiorato

21/01/2020 – Il progettista cui viene revocato l’incarico, per ragioni indipendenti dal suo operato, ha diritto al pagamento del compenso per intero più un risarcimento. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione con la sentenza 451/2020.

Compensi del progettista e variazione delle norme urbanistiche
A un architetto, incaricato della progettazione di un piano di lottizzazione per insediamenti produttivi, era stato sospeso l’incarico a causa di un cambiamento delle norme urbanistiche del Comune. Variazione a causa della quale il progetto redatto non era stato approvato perché non conforme alle nuove norme vigenti.

Era quindi sorto un contenzioso tra il progettista, che pretendeva il pagamento per le prestazioni svolte e per quelle sospese, e le società committenti, che lamentavano l’inadempimento e la non conformità del progetto.

La Corte distrettuale aveva sottolineato che la non conformità non era..
Continua a leggere su Edilportale.com


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Translate »