13/09/2019 – Sono stati istituiti sul Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione (MEPA) i bandi per manutenzioni edili, stradali, ferroviarie ed aeree, idrauliche, marittime e reti gas, impianti, ambiente e territorio, dei beni del patrimonio culturale e opere specializzate.

Il bando ‘Beni del patrimonio culturale’, in particolare, riguarda le attività e gli interventi destinati al controllo delle condizioni del bene culturale e al mantenimento dell’integrità, dell’efficienza funzionale e dell’identità del bene e delle sue parti (art. 29 comma 3 del Dlgs 42/2004 – Codice dei beni culturali e del paesaggio).

Infatti, dal 2016 le amministrazioni pubbliche hanno la possibilità di negoziare sul Mepa, oltre a beni e servizi, anche lavori di manutenzione. Scopo di un contratto per ‘lavori di manutenzione’ è quello di realizzare un singolo intervento o un insieme di interventi consistenti nella..
Continua a leggere su Edilportale.com


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Translate »