#Bloccadegrado, partita da Genova la mobilitazione dei nastri gialli di Ance

#Bloccadegrado, partita da Genova la mobilitazione dei nastri gialli di Ance

13/05/2019 – È partita venerdì da Genova, con il convegno nazionale dei Giovani imprenditori edili dell’Ance, la campagna #bloccadegrado con i nastri gialli, pensata da Ance per la società civile per segnalare i casi di degrado, di incuria e di abbandono del territorio che necessitano di una reazione di tutti. Al termine del convegno sono state presentate le foto e il sito www.bloccadegrado.it, che raccoglierà tutte le segnalazioni sul territorio di luoghi abbandonati, evidenziati con i nastri gialli e con i cartelli presenti nei kit che saranno distribuiti a tutti. Alla mobilitazione hanno già aderito comitati civici, associazioni di categoria,

Sblocca Cantieri, incentivo 2% e procedura negoziata cambiano ancora?

Sblocca Cantieri, incentivo 2% e procedura negoziata cambiano ancora?

10/05/2019 – Non trovano un assetto definitivo le modifiche al Codice Appalti che lo Sblocca Cantieri mira ad introdurre. Il pacchetto di emendamenti presentato dal Governo prevede alcune sostanziali modifiche sulle soglie per accedere alla procedura negoziata, l’incentivo del 2% riconosciuto ai progettisti interni alla Pubblica Amministrazione e subappalto. Incentivo 2%, tanto rumore per nulla? Potrebbe tradursi con un niente di fatto il tentativo di reintrodurre l’incentivo del 2% per le attività di progettazione svolte dai dipendenti della Pubblica Amministrazione. L’emendamento del Governo arriva dopo le numerose proteste delle associazioni rappresentative dei liberi professionisti, raccolte durante il ciclo di audizioni

Decreto Crescita, i costruttori: ‘occorre uno sforzo aggiuntivo’

Decreto Crescita, i costruttori: ‘occorre uno sforzo aggiuntivo’

10/05/2019 – Pur apprezzando i contenuti del Decreto Crescita, i costruttori edili chiedono uno sforzo aggiuntivo sulle misure per la rigenerazione urbana e la sostituzione edilizia e sul ‘sismabonus acquisti’ ed esprimono la loro contrarietà allo sconto alternativo alla cessione di ecobonus e sismabonus. È questa, in estrema sintesi, la posizione dell’Associazione nazionale dei costruttori edili (Ance) sul Decreto Crescita, espressa ieri in audizione presso le Commissioni Bilancio e Finanze della Camera nell’ambito dell’esame del disegno di legge di conversione. La delegazione dell’Ance, guidata dal vicepresidente economico-fiscale-tributario, Marco Dettori, ha espresso “apprezzamento per i contenuti del DL Crescita che, insieme

Il futuro delle costruzioni nasce dall’evoluzione della domanda

Il futuro delle costruzioni nasce dall’evoluzione della domanda

10/05/2019 – Nel mercato immobiliare italiano ci sono 30 milioni di unità immobiliari che necessitano di una riqualificazione energetica; di questi, 2 milioni sono in pessime condizioni. Questi alcuni dati presentati da Marco Marcatili, economista presso Nomisma, intervenuto ieri alla tappa di Bologna di Edilportale Tour 2019. Mercatili ha evidenziato che il 35% della popolazione italiana avrebbe voglia di riqualificare la propria casa ma non lo fa perché non ha le possibilità economiche. La sfida del progettista è, quindi, saper aiutare i propri clienti a sfruttare al meglio le opportunità offerte dalla legislazione, come la cessione del credito per ecobonus

Permesso di costruire, fino a quando può essere impugnato?

Permesso di costruire, fino a quando può essere impugnato?

10/05/2019 – Entro quanto tempo può essere impugnato un permesso di costruire? La risposta non è univoca. Come spiegato dal Consiglio di Stato, con la sentenza 2546/2019, i termini possono decorrere dall’inizio dei lavori o dal momento in cui si evincono le dimensioni definitive dell’edificio. Tutto dipende dall’edificabilità dell’area su cui sorge il manufatto realizzato. Termini per impugnare il permesso di costruire, il caso I giudici si sono pronunciati sul caso di un edificio di tre piani fuori terra con seminterrato, realizzato, sulla base di un’autorizzazione degli anni Settanta, con copertura a tetto a falde in difformità dal progetto approvato,

Equo compenso, anche la Puglia avrà la sua legge

Equo compenso, anche la Puglia avrà la sua legge

10/05/2019 – È stato approvato ieri a maggioranza in Commissione, il disegno di legge della Giunta regionale pugliese in materia di ‘equo compenso’ per le prestazioni professionali rese in esecuzione di incarichi conferiti dall’Amministrazione regionale Secondo il legislatore regionale – spiega una nota del Consiglio -, il disegno di legge appare quanto mai opportuno, tenuto conto di quanto disposto dalla recente normativa nazionale che ha esteso il principio dell’equo compenso anche ai rapporti professionali con le P.A., in attuazione dei principi di trasparenza, buon andamento ed efficacia delle attività amministrative. Equo compenso per i professionisti in Puglia L’obiettivo di questo

Ecobonus e sismabonus in condominio, online la piattaforma per la cessione del credito

Ecobonus e sismabonus in condominio, online la piattaforma per la cessione del credito

09/05/2019 – Entra nel vivo la cessione dei crediti corrispondenti alle detrazioni fiscali sugli interventi di riqualificazione energetica e messa in sicurezza antisismica degli edifici. L’Agenzia delle Entrate ha messo online la piattaforma su cui sarà possibile visualizzare, accettare o rifiutare le cessioni del credito comunicate al Fisco dagli amministratori di condominio. Ecobonus e sismabonus, la piattaforma per la cessione del credito I cessionari potranno accedere alla piattaforma seguendo il percorso “La mia scrivania / Servizi per / Comunicare” e dovranno in seguito cliccare sul collegamento “Piattaforma Cessione Crediti”. Dopo aver visualizzato i crediti, i cessionari potranno rifiutarli o accettarli.

Sblocca Cantieri, il Mit propone Fondo salva opere e imprese

Sblocca Cantieri, il Mit propone Fondo salva opere e imprese

09/05/2019 – Emendamenti mirati, finalizzati a velocizzare i lavori pubblici e a sostenere e tutelare le piccole e medie imprese del comparto dell’edilizia. Puntano a questi obiettivi le proposte avanzate dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per migliorare lo Sblocca Cantieri, ora in fase di conversione in legge. Fondo ‘Salva Cantieri’ Il Mit ha rilevato che l’apertura di procedure di concordato a carico delle imprese di maggiori dimensioni ha implicato problematiche correlate alla soddisfazione dei crediti di subfornitori e subappaltatori che svolgono un ruolo nevralgico per il completamento delle opere pubbliche. Per questo propone l’introduzione di un meccanismo generale

Antisismica, dall’Agenzia del Demanio bando da 7 milioni di euro per 62 immobili

Antisismica, dall’Agenzia del Demanio bando da 7 milioni di euro per 62 immobili

09/05/2019 – Un bando da più di 7 milioni di euro per l’antisismica. L’attività rientra nel Piano di riduzione del rischio sismico degli immobili dello Stato. Piano di riduzione del rischio sismico, il bando Il bando, pubblicato dall’Agenzia del Demanio, riguarda 62 immobili distribuiti in 11 province di Toscana, Umbria, Piemonte e Valle d’Aosta. Il bando è articolato in 6 lotti, 3 dei quali per i territori di Toscana e Umbria e 3 per Piemonte e Valle d’Aosta. Oggetto della gara è l’affidamento dei servizi di verifica di vulnerabilità sismica, audit energetici, rilievi tecnici e progetti di fattibilità tecnico-economica (PFTE)

L’edilizia del futuro non va prevista ma costruita

L’edilizia del futuro non va prevista ma costruita

09/05/2019 – L’edilizia del futuro non può essere prevista come se fosse qualcosa di esterno alla nostra volontà ma va costruita con azioni presenti che vadano verso una direzione precisa. Questo il senso dell’intervento di Fabio Millevoi, vicepresidente dell’Associazione futuristi italiani, intervenuto ieri alla tappa di Padova di Edilportale Tour 2019. Per Millevoi oggi la creatività è un satellite che ruota intorno alle informazioni e ai dati; di conseguenza, anche i bravi progettisti devono ‘creare’ un modello di edilizia del futuro partendo dai dati in loro possesso sulle costruzioni per risolvere bisogni che sì concretizzeranno in futuro. Nel fare questo,

Translate »