19/11/2019 – Bonus facciate sì, ma a condizione che i lavori riguardino anche la coibentazione. È la richiesta, avanzata da Movimento 5 Stelle e Liberi e Uguali (Leu), che potrebbe dare dei nuovi connotati alla nuova detrazione fiscale in arrivo nel 2020.

Bonus facciate e risparmio energetico
Una delle proposte al vaglio del Senato, dove il ddl di Bilancio ha iniziato il suo iter parlamentare, prevede che, per ottenere il bonus facciate, sia richiesta l’asseverazione di un tecnico abilitato dalla quale emerga che, contestualmente all’intervento, siano stati effettuati i lavori di coibentazione necessari per accedere all’ecobonus.

Quella di legare il bonus facciate a misure per il contenimento dei consumi energetici non è un’idea che risulta nuova. Nei giorni scorsi, il Ministro dello Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli, ha annunciato che il bonus sarebbe stato rivisto per coordinarsi meglio con le altre..
Continua a leggere su Edilportale.com


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Translate »