Coronavirus, Anac: 'mai chiesta la sospensione delle gare'

23/04/2020 – Professionisti e imprese attendono la fase 2 post emergenza sanitaria da coronavirus e la riapertura dei cantieri, ma intanto lamentano il rallentamento delle attività per la chiusura degli uffici pubblici.

Sull’argomento è intervenuta l’Autorità nazionale anticorruzione (Anac) con una precisazione sulle indicazioni fornite nei giorni scorsi alle Stazioni appaltanti per la gestione dell’emergenza.

Coronavirus, Anac: no alla sospensione delle gare
L’Anticorruzione ha chiarito di non aver mai chiesto alle Stazioni Appaltanti la sospensione delle procedure di gara durante l’emergenza sanitaria.

Aanc, si legge nella nota diffusa, “si è limitata a suggerire “l’opportunità di differire l’avvio delle procedure di gara già programmate” e di avviare soltanto quelle “ritenute urgenti e indifferibili”, assicurando tuttavia “la massima..
Continua a leggere su Edilportale.com


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Translate »