23/03/2020 – Stop alle attività in cantiere fino al 3 aprile 2020. Potranno continuare solo quelle con i codici Ateco indicati nel dpcm 22 marzo 2020. Non si fermano le attività di ingegneria civile, mentre sono sospese le nuove costruzioni e tutti i lavori che possono essere considerati non urgenti.

Coronavirus e cantieri, continuano le attività di ingegneria civile
Come indicato nell’Allegato al dpcm, possono proseguire le attività rientranti nel Codice Ateco 42 – Ingegneria Civile. Si tratta della costruzione di strade, ferrovie, linee metropolitane, ponti e gallerie. Proseguono anche i cantieri legati alla realizzazione di opere di pubblica utilità per il trasporto di fluidi, per l’energia elettrica e le telecomunicazioni e alla costruzione di opere idrauliche.

Per quanto riguarda i lavori specializzati, proseguono solo l’installazione di impianti elettrici, idraulici e altri lavori di costruzioni..
Continua a leggere su Edilportale.com


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Translate »