20/04/2020 – Coadiuvato dalla task force di esperti presieduta da Vittorio Colao e dal Comitato tecnico scientifico, il Governo sta lavorando alla definizione della Fase 2, la graduale ripresa delle attività da avviare quando l’emergenza coronavirus sarà controllabile.

Sabato scorso si è riunita la Cabina di regia tra Governo, Regioni ed enti locali durante la quale il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, i ministri Francesco Boccia e Roberto Speranza e il sottosegretario Riccardo Fraccaro hanno aggiornato la delegazione di governatori, sindaci e presidenti di provincia (Fontana, Bonaccini, Musumeci, Decaro, Raggi e Pella) sullo schema di lavoro che l’Esecutivo sta portando avanti.

“Gli effetti positivi di contenimento del virus e di mitigazione del contagio – ha scritto Conte su Facebook dopo la riunione – si iniziano a misurare, ma non sono ancora tali da consentire il venir meno degli obblighi attuali e l’abbassamento..
Continua a leggere su Edilportale.com


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Translate »