Coronavirus, tecnici: 'il Decreto Cura Italia ci ha dimenticati'

25/03/2020 – Dimenticati dal Decreto Cura Italia. È la denuncia delle associazioni dell’area tecnica Asso Ingegneri e Architetti, Ala Assoarchitetti, Singeop, Fidaf e Antec che, dopo aver valutato i provvedimenti contenuti nel DL 18/2020, hanno chiesto al Governo misure urgenti di sostegno.

Professionisti colpiti dal blocco delle attività
“I liberi professionisti italiani – architetti, ingegneri, geologi, dottori in agraria e forestali, periti industriali, geometri, periti agrari e agrotecnici – sono certamente tra le categorie professionali che, insieme ad altre, sono investite duramente dall’eccezionalità dei giorni che stiamo vivendo, vista l’impossibilità dello svolgimento del normale lavoro quotidiano.

Milano (ma con essa anche le altre città) ne è un esempio: progettazione frenata o bloccata, cantieri chiusi, attività di direzione lavori ferme, sopralluoghi rinviati, collaudi interrotti, consulenze..
Continua a leggere su Edilportale.com


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Translate »