Ecobonus, lo sconto in fattura resta per i lavori in condominio sopra i 200mila euro

12/12/2019 – Lo sconto immediato in fattura resterà in piedi solo per gli interventi di riqualificazione energetica di aree comuni degli edifici condominiali di importo superiore a 200mila euro. Lo prevede un emendamento al disegno di legge di Bilancio 2020 approvato durante la seduta notturna dalla Commissione Bilancio.

Una soluzione intermedia, che arriva dopo l’approvazione di un altro emendamento, a firma della senatrice FI Roberta Toffanin, che invece prevedeva l’abrogazione totale della misura.

Ecobonus e sismabonus, caos sullo sconto in fattura
Nella giornata di ieri, la Commissione ha approvato un emendamento per l’abrogazione dei commi 1, 2, 3 e 3-ter del Decreto Crescita (DL 34/2019 convertito nella Legge 58/2019). Poi, con il nuovo emendamento, è passata una linea più morbida, pensata per tutelare le Pmi, ma allo stesso tempo non perdere le potenzialità della misura.

La..
Continua a leggere su Edilportale.com


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Translate »