Ecobonus, un condomino può fruirne per lavori sul tetto condominiale?

02/07/2019 – Il contribuente che ha eseguito dei lavori di rifacimento del tetto a copertura dell’edificio condominiale e della mansarda di sua proprietà ha diritto a fruire della detrazione per il totale delle spese sostenute, anche eccedenti rispetto a quelle a lui imputabili in base ai millesimi di proprietà, comunque entro il limite massimo di 60mila euro.

A chiarirlo l’Agenzia delle Entrate nella Risposta 213/2019 al quesito di un istante che chiedeva delucidazioni su ecobonus e cessione del credito nel caso di lavori sul tetto sostenuti a titolo personale.

Rifacimento tetto condominiale ed ecobonus
L’Agenzia ha spiegato che per i lavori delle aree comuni il condomino può sfruttare interamente il limite di detrazione previsto dalla norma per la propria unità immobiliare ma non può avvalersi dei limiti attribuibili ad altre unità immobiliari dello stesso condominio.

Con circolare 57/E..
Continua a leggere su Edilportale.com


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Translate »