10/10/2019 – In arrivo investimenti nell’ambito dell’edilizia giudiziaria. Lo ha annunciato il Ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, dopo la conclusione dei lavori del Tavolo tecnico su spese di funzionamento ed edilizia giudiziaria.

Edilizia giudiziaria, le proposte del Tavolo tecnico
Il tavolo ha presentato al Ministro una serie di proposte a breve e lungo termine. Tra queste spicca la prosecuzione del programma di assunzione di figure tecniche, come architetti, ingegneri, geometri e periti tecnici.

Proposte anche la creazione di direzioni “light” che si occupino prevalentemente di gestione immobiliare e spese di funzionamento e la velocizzazione delle procedure riguardanti gli immobili in uso agli uffici giudiziari.

Edilizia giudiziaria, il tavolo tecnico e i risultati raggiunti
Ricordiamo che, con l’approvazione della legge di stabilità per il 2015 (L.190/2014), sono state trasferite dai Comuni al Ministero..
Continua a leggere su Edilportale.com


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Translate »