03/02/2020 – Completata la ripartizione dei 2,5 miliardi di euro, fino al 2024, tra i 7.904 Comuni italiani per interventi di efficientamento energetico e sviluppo sostenibile.

Il Ministero dell’interno ha pubblicato il DM 30 gennaio 2020, che dà attuazione allo stanziamento previsto dalla legge di Bilancio (L. 160/2019) a favore dei Comuni.

Nei giorni scorsi è stato pubblicato il DM 14 gennaio 2020 con cui è stata ripartita tra gli Enti locali la quota di risorse del 2020. Il nuovo decreto ripartisce e assegna i fondi per le annualità dal 2021 al 2024.

Diversamente dal solito, il Ministero ha scelto di assegnare subito tutto il budget anziché approvare ogni anno un decreto per la ripartizione delle risorse stanziate per quella annualità. In questo modo, spiega in una nota, si vuole agevolare la programmazione pluriennale delle opere da realizzare.

Efficienza energetica e sviluppo sostenibile:..
Continua a leggere su Edilportale.com


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Translate »