Efficienza energetica edifici, all'esame del Parlamento le nuove regole europee

01/08/2019 – Ridurre le emissioni di gas effetto serra del 40% entro il 2030, rispetto al 1990, e raggiungere un sistema energetico decarbonizzato ad alta efficienza entro il 2050. È stato approvato dal Senato il disegno di legge di Delegazione Europea 2018 che recepisce, tra le altre norme comunitarie, la Direttiva 2018/844/UE sulla prestazione energetica in edilizia e l’efficienza energetica.

Prestazione energetica in edilizia, le azioni del Governo
Quello approvato dal Senato è un disegno di legge delega. L’articolo 23 contiene infatti le linee guida che il Governo dovrà seguire per l’adozione dei decreti legislativi che regoleranno nel dettaglio la materia.

In particolare, si legge nella norma, si dovrà assicurare l’ottimizza­zione del rapporto tra costi e benefìci, al fine di minimizzare gli oneri a carico della collettività.

Prestazione energetica in edilizia, gli obiettivi Ue
La..
Continua a leggere su Edilportale.com


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Translate »