End of waste, Ance chiede norme agili per la gestione dei materiali da demolizione

27/09/2019 – Riutilizzare i materiali derivanti dai processi di demolizione. Possibile se i materiali non sono più qualificati come rifiuti. Ma perché ciò avvenga sono necessarie regole chiare e aggiornate, che tengano conto dei sistemi produttivi e delle tecnologie utilizzate. Le norme esistenti spesso sono invece superate e superficiali.

Questa, in sintesi, la richiesta che l’Associazione nazionale costruttori edili (Ance) ha avanzato durante l’audizione in Commissione Ambiente della Camera nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulla normativa che regola la cessazione della qualifica di rifiuto (end of waste) e l’economia circolare.

Economia circolare e settore costruzioni
Il Vicepresidente Ance per Edilizia e Territorio, Filippo delle Piane, ha esordito ricordando la centralità del tema dell’economia circolare e l’approvazione di importanti documenti a livello nazionale ed europeo. La Direttiva..
Continua a leggere su Edilportale.com


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Translate »