20/09/2019 – È stata illustrata a Palazzo delle Marche la scorsa settimana, la proposta di legge regionale finalizzata a garantire un equo compenso ai professionisti. L’introduzione dell’equo compenso – spiega la Regione -, voluta in una prima fase dal legislatore nazionale limitatamente ad alcune categorie, è stata poi estesa ad atri soggetti fino a contemplare nell’intervento complessivo anche i contratti stipulati con la pubblica amministrazione.

Alla presentazione della proposta, sottoscritta dal Presidente dell’Assemblea legislativa, Antonio Mastrovincenzo, e dal consigliere Gino Traversini, hanno partecipato i Presidenti di Confprofessioni Marche, Gianni Giacobelli, del Comitato unitario permanente degli ordini e dei collegi professionali, Roberto Di Iulio, e Massimo Conti in rappresentanza delle professioni tecniche.

“È una proposta di legge – ha sottolineato il Presidente Mastrovincenzo – che abbiamo concretizzato..
Continua a leggere su Edilportale.com


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Translate »