18/12/2019 – In arrivo 45,5 milioni di euro (12 milioni di euro nel 2019 e 33,5 milioni nel 2020) destinati alle PMI operanti nel settore degli appalti pubblici e vittime delle crisi delle grandi imprese.

È stato, infatti, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DM 144/2019 con cui sono stati individuati i criteri di assegnazione delle risorse e le modalità operative del Fondo, in vigore dal prossimo 31 dicembre. Il decreto, tuttavia, contiene alcune incongruenze sulle date per l’accesso alle risorse 2019: il termine d’invio è stabilito al 10 dicembre 2019 anche se il decreto è stato pubblicato solo lo scorso 16 dicembre.

Fondo salva opere: cosa prevede la misura
Ricordiamo che il Fondo è stato istituito dal Decreto Crescita per evitare che la crisi dell’appaltatore porti al default delle imprese subappaltatrici e al blocco del cantiere. La norma stabilisce che, in caso di crisi dell’impresa..
Continua a leggere su Edilportale.com


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Translate »