20/02/2020 – Nel 2019 il mercato delle gare d’appalto per servizi di ingegneria ha continuato a crescere, confermando la fine del lungo ciclo di ridimensionamento iniziato nel 2010 e proseguito negli anni successivi.

Rispetto al 2018, l’importo complessivo posto a base d’asta per tali servizi (esclusi i costi di esecuzione) è tornato a superare il miliardo di euro, con un incremento del 49,4%, valore che riporta il mercato ai livelli anteriori alla crisi che ha colpito il comparto delle costruzioni negli ultimi dieci anni. I dati arrivano dalla consueta analisi effettuata dal Centro Studi del Consiglio Nazionale Ingegneri.

Gare di progettazione, il picco del 2019 segue un trend iniziato nel 2016
“Solo nel medio periodo sarà possibile comprendere se il ciclo espansivo proseguirà nella sua corsa – commenta Michele Lapenna, Consigliere CNI e responsabile bandi -. Certo è che i presupposti sembrano favorevoli. Il..
Continua a leggere su Edilportale.com


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Translate »