16/12/2019 – Consip mette in campo una nuova strategia nel settore dei servizi per grandi immobili pubblici.

È stato, infatti, bandito l’Accordo Quadro Facility Management, del valore complessivo di oltre 1 miliardo di euro suddiviso in 24 lotti territoriali, che ha per oggetto i servizi integrati (sia gestionali che operativi) destinati ai Grandi Immobili (superficie lorda superiore ai 5.000 mq) in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni e alle Istituzioni Universitarie Pubbliche ed agli Enti ed Istituti di Ricerca.

Gestione immobili: cosa prevede l’Accordo
L’oggetto dell’Accordo Quadro sono i servizi di manutenzione impianti (elettrici, idrico-sanitari, riscaldamento, raffrescamento, elevatori, antincendio); di pulizia ed igiene ambientale (rifiuti speciali, manutenzione verde ecc); altri servizi operativi (traslochi, mantenimento edile ecc).

L’iniziativa è finalizzata all’affidamento di..
Continua a leggere su Edilportale.com


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Translate »