I cantieri edili sotto la lente della Guardia di Finanza

27/05/2019 – Collaborare con il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici per controllare, sul mercato e nei cantieri, che materiali e prodotti da costruzione vengano utilizzati correttamente.

È la nuova missione della Guardia di Finanza, che si aggiunge alle attività di supporto già garantite al servizio per l’Alta Sorveglianza sulle Grandi Opere del Ministero, orientate principalmente al monitoraggio delle iniziative infrastrutturali e degli insediamenti definiti di prioritario rilievo.

La nuova attività è stata decisa dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, e dal Comandante Generale della Guardia di Finanza, Gen. C.A. Giorgio Toschi, che hanno siglato nei giorni scorsi un protocollo d’intesa che estende le sinergie in essere basate sul precedente memorandum sottoscritto nel settembre 2015.

In particolare, l’intesa prevede la possibilità di avviare attività ispettive..
Continua a leggere su Edilportale.com


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Translate »