Immobiliare, nel settore turistico giù i prezzi e su le compravendite

31/07/2019 – Nel 2019 i prezzi di mercato delle abitazioni turistiche sono diminuiti, facendo segnare una flessione annuale del -1,8%, meno intensa della variazione registrata nel 2018 (-2,5%). Di contro, crescono le compravendite: le transazioni registrate a livello complessivo sono aumentate del 6,1%, in linea col dato nazionale (+6,5%).

Questi alcuni dati evidenziati dall’Osservatorio Nazionale Immobiliare Turistico 2019 di FIMAA-Confcommercio (Federazione Italiana Mediatori Agenti d’Affari) con la collaborazione della Società di Studi Economici NOMISMA, che ha “fotografato” l’andamento del mercato 2019 delle case per vacanza in Italia, attraverso l’analisi dei dati delle compravendite e delle locazioni di 205 località di mare e 112 di montagna e lago.

Prezzi abitazioni turistiche in calo
Secondo il rapporto, a far segnare gli arretramenti più marcati sono in genere gli immobili usati e localizzati nelle zone..
Continua a leggere su Edilportale.com


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Translate »