ISA e forfetari, la scadenza di novembre slitta al 16 marzo 2020

16/10/2019 – La tanto attesa proroga dell’applicazione degli Indici sintetici di affidabilità fiscale (ISA) ci sarà. Il rinvio riguarderà anche i contributi versati dai professionisti nel regime forfetario.

Il Ministro dell’Economia e delle Finanze, Roberto Gualtieri, ha annunciato che il pagamento della rata del 16 novembre 2019 slitterà al 16 marzo 2020. In questo modo, si prevedono maggiori entrate nel prossimo anno per circa 3 miliardi di euro. Come dichiarato dal Mef, la proroga sarà disposta dal decreto legge fiscale.

ISA, Governo inizialmente contrario alla proroga
La notizia, accolta con favore da imprese e professionisti, arriva a distanza di qualche giorno dal diniego delle richieste avanzate dalla Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza dei Dottori Commercialisti (CNPADC). La scorsa settimana, il Mef ha detto un secco “no” alla disapplicazione degli indici, assicurando il corretto funzionamento..
Continua a leggere su Edilportale.com


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Translate »