Liguria, meno vincoli per l'efficientamento energetico degli edifici residenziali

23/09/2019 – Allentare i vincoli su altezze minime interne e aumento del volume in presenza di interventi di efficientamento energetico che producano un miglioramento pari ad almeno due classi energetiche.

A prevederlo la Liguria con la LR 21/2019 con cui introduce alcune procedure di semplificazione per favorire interventi che migliorino l’efficienza energetica degli edifici di edilizia residenziale pubblica e privata, anche nelle singole unità abitative.

Efficientamento energetico: le misure previste dalla Liguria
Il provvedimento prevede che negli edifici e nelle unità immobiliari esistenti a destinazione residenziale, agibili e abitabili sia possibile derogare ad alcuni limiti se l’intervento di efficientamento energetico produce un miglioramento pari ad almeno due classi nella scala delle classificazioni energetiche degli edifici, secondo la normativa di riferimento di livello nazionale e regionale, con conseguente riduzione del..
Continua a leggere su Edilportale.com


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Translate »