L’ultima intervista a Vittorio Gregotti, a cura di Nuno Grande e Roberto Cremascoli, in occasione dei 25 anni del Centro Cultural de Belém. Un dialogo tra architetti che, partendo dal progetto di Lisbona, parla di amicizia e cultura, spaziando fino all’utilizzo dei materiali, della tecnologia come strumento e al come costruire pezzi di città.


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Translate »