03/12/2019 – Il Consiglio dei Ministri di ieri sera ha dichiarato lo stato di emergenza per i territori delle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Marche, Piemonte, Puglia, Toscana e Veneto, interessati dagli eccezionali eventi meteorologici che si sono verificati nei mesi di ottobre e novembre 2019.

La decisione estende gli effetti della dichiarazione dello stato di emergenza adottato il 14 novembre scorso che, ricordiamo, ha stanziato 17 milioni per Alessandria e 20 milioni di euro per Venezia ai quali si aggiungeranno 65 milioni di euro per la salvaguardia della laguna annunciati dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e 1 miliardo di euro in 10 anni per rifinanziare la legge speciale per Venezia, chiesti dal Parlamento.

Ieri sera il Governo ha deliberato un primo stanziamento di 100 milioni di euro, così ripartiti:

Liguria 39.950.673,95 euro;
Emilia Romagna 24.438.027,72 euro;
Piemonte..
Continua a leggere su Edilportale.com


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Translate »