Partite Iva, fatturazione elettronica anche per i forfetari?

26/09/2019 – Per potenziare la lotta all’evasione fiscale, l’obbligo di fatturazione elettronica potrebbe essere esteso anche ai professionisti in regime forfetario.

Fatturazione elettronica e regime forfetario
I professionisti rientranti nel regime forfetario o in quello dei minimi fino ad oggi sono stati esclusi dall’obbligo di fatturazione elettronica.

L’esonero era stato deciso con la Legge di Bilancio 2018 (L.205/2017). La norma ha stabilito l’obbligo della fattura elettronica per tutte le operazioni a partire dal 1° gennaio 2019, ma ha sollevato dal nuovo adempimento professionisti e lavoratori autonomi che si trovano nel regime dei minimi e nel forfetario.

Ricordiamo che i “minimi” sono le Partite Iva con ricavi fino a 30 mila euro all’anno, cui viene applicata un’aliquota del 5% sul fatturato. Si tratta di un regime “in estinzione”, perché sostituito dal forfetario,..
Continua a leggere su Edilportale.com


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Translate »