27/04/2020 – Riavvio in due tempi per il settore delle costruzioni: da oggi 27 aprile è consentito avviare le attività funzionali a rimettere in moto dal 4 maggio i cantieri pubblici e privati e, previa comunicazione al Prefetto, i cantieri di rilevanza strategica; dal 4 maggio potranno riaprire anche tutti gli altri cantieri pubblici e privati.

Come di consueto, il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha illustrato ieri sera in conferenza stampa i contenuti del DPCM Fase 2 che riapre il settore produttivo, compreso quello delle costruzioni.

Ma la ripartenza è subordinata ad una condizione: che siano rispettati i Protocolli di sicurezza sottoscritti il 24 aprile 2020 fra il Governo e le parti sociali.

I cantieri che ripartono il 27 aprile
Già a partire da oggi 27 aprile si possono svolgere tutte le attività propedeutiche alla riapertura le imprese che riprenderanno la loro attività dal 4 maggio.

Un’altra..
Continua a leggere su Edilportale.com


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Translate »