Riqualificazione edilizia ed energetica, la ricetta del decreto Crescita

27/06/2019 – Incentivi per la valorizzazione edilizia, pensati per far ripartire il mercato dei lavori e stimolare l’acquisto di case sicure dal punto di vista sismico ed energeticamente efficienti. Sono gli obiettivi del ddl Crescita, approvato oggi dal Senato, che tenta anche di potenziare la diffusione degli interventi agevolati con l’Ecobonus e il Sismabonus attraverso sconti immediati praticati dalle imprese.

Incentivi per la valorizzazione edilizia
Le misure in arrivo sono state pensate per favorire da un lato la rigenerazione urbana e dall’altro aumentare la domanda di lavori e di acquisto di case sicure ed efficienti.

Fino al 31 dicembre 2021, le imprese di costruzione o di ristrutturazione immobiliare che acquistano interi fabbricati per demolirli e ricostruirli, anche con variazione volumetrica, o per effettuare interventi di manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo e ristrutturazione edilizia,..
Continua a leggere su Edilportale.com


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Translate »