Stadi di calcio: da asset immobiliari a infrastrutture strategiche del futuro

17/09/2019 – Per aumentare la competitività e l’appeal delle squadre italiane delle serie A, B e C, nei prossimi 10 anni sarà necessario riqualificare gli impianti sportivi: ciò richiederà un investimento complessivo di circa 2,5 miliardi di euro. Questa operazione potrà creare effetti positivi sull’economia generale quantificabili in circa 9 miliardi di euro e circa 2.600 posti di lavoro.

Sono alcuni dei dati del “Terzo Osservatorio sulla sostenibilità e sulla sicurezza”, realizzato da Scenari Immobiliari in collaborazione con Johnson Controls e presentato venerdì nel corso del 27° Forum a Santa Margherita Ligure.

Nello scenario attuale – spiega il report -, la crescente attenzione verso manufatti architettonici che rispondano a esigenze di sostenibilità ambientale e ai desiderata di una domanda sempre più attenta alle tematiche innovative e smart, induce l’industria..
Continua a leggere su Edilportale.com


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Translate »