Stadi tra le rocce e gli oceani, il calcio che non ti aspetti

29/07/2019 – Il calcio è uno degli sport più amati del mondo, ma può essere praticato anche in luoghi appartati e isolati e in stadi che, nel loro complesso, risultano singolari e diversi dal solito.

Vediamone alcuni

Stadio municipale, Braga – Portogallo
Costruito nella cava di Monte do Castro, ha ospitato alcune gare dell’Europeo 2004. Al posto delle curve ci sono la città e la roccia, proprio a ridosso dell’impianto.

Foto: Taichung, Taiwan, [CC BY 2.0 (https://creativecommons.org/licenses/by/2.0)]

Stadio di Janguito Malucelli – Brasile
La sua particolarità è l’ecosostenibilità e il fatto che è stato costruito con materiale riciclato. Non solo, l’elettricità è garantita da diversi pannelli solari presenti vicino all’impianto da gioco. Non è stato usato neanche un chilogrammo di calcestruzzo. I seggiolini in legno sono stati posati nella..
Continua a leggere su Edilportale.com


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Translate »