12/05/2020 – “Misure ideologiche e velleitarie che provocheranno il blocco per mesi della flebile domanda residua e la chiusura di migliaia di PMI italiane”. Così le Associazioni del settore serramenti e involucro edilizio definiscono i contenuti del Decreto Rilancio nella lettera aperta inviata al Presidente del Consiglio dei Ministri e al Governo.

“I contenuti del Decreto Rilancio – affermano -, con i supposti sostegni al comparto delle costruzioni, stanno gettando nel più ampio sconforto tutte le migliaia di PMI italiane impegnate nella produzione di serramenti, vetrazioni e schermature solari.

L’aumento delle aliquote delle detrazioni per l’ecobonus esclusivamente rivolto a non meglio definiti interventi complessivi di riqualificazione energetica degli edifici è una misura non solo inutile ma, soprattutto dannosa per l’intero Paese.

Dall’incremento delle aliquote di detrazione sono esclusi, infatti,..
Continua a leggere su Edilportale.com


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Translate »