Tettoia o pergolato, nuova costruzione o ristrutturazione, come decide il Comune?

16/03/2020 – Il Comune non ha l’obbligo di fornire spiegazioni sul motivo per cui rilascia o nega il rilascio di un permesso di costruire. Con la sentenza 984/2020, il Consiglio di Stato ha spiegato che l’unica condizione per ottenere il permesso di costruire è il rispetto delle norme urbanistiche.

Diniego del permesso di costruire, il caso
I giudici si sono pronunciati sul contenzioso sorto tra un privato, che aveva chiesto il permesso di costruire in sanatoria per la demolizione di un tetto e la realizzazione di un pergolato in legno in un edificio situato in area vincolata, e un Comune, che aveva negato il titolo abilitativo e ordinato la demolizione e il ripristino dello stato preesistente.

Secondo il responsabile dell’intervento, il Comune aveva errato nel negare il permesso senza prima interpellare l’ente preposto alla tutela del vincolo e nel non notificare l’avvio del procedimento.

Permesso di costruire e conformità..
Continua a leggere su Edilportale.com


Nota: questo articolo è stato ripreso da un altro sito web attraverso un sistema automatico di news aggregation. Tutti i diritti sono dei legittimi proprietari.


Translate »